Un’ idea … in “cammino”

  1. Il Liceo Scientifico Statale “E. Fermi” di Sulmona ha promosso su proposta delle Associazioni degli ex-prigionieri alleati e in collaborazione con le diverse istituzioni ed associazioni, la marcia internazionale IL SENTIERO DELLA LIBERTÀ / Freedom Trail / Freiheitsweg / Chemin de Libertè / Camino de la Libertad, con l’obiettivo di proporre ai giovani di tutte le nazionalità la memoria storica dei tragici eventi della seconda guerra mondiale e l’impegno ad operare per la costruzione di un mondo fondato sui valori della Libertà, della Solidarietà e della Pace.
  2. L’iniziativa ha assunto valore didattico-formativo, nella consapevolezza di quanto sia necessario ricordare il passato per non essere condannati a ripeterlo, alla luce della massima: “Coloro che non sanno ricordare il passato sono condannati a ripeterlo” (Santayana);
  3. Alla base del progetto “Il sentiero della Libertà” sta un lavoro di ricerca e di analisi storica, condotto da studenti e insegnanti del Liceo, che ha prodotto una serie di pubblicazioni a livello di storia locale, con unanimi giudizi lusinghieri.
  4. La marcia internazionale “Il sentiero della Libertà/Freedom Trail/Freiheitsweg/Chemin de Libertè/Camino de la Libertad”, inaugurata dal Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, il 17 maggio 2001, viene attualmente realizzata dall’Associazione Culturale “Il Sentiero della Libertà/Freedom Trail “. A Sulmona, nell’ occasione della prima edizione, Carlo Azeglio Ciampi ha ricordato: “Anch’io fui uno di loro, lasciai Sulmona, lasciai coloro che mi avevano accolto come un fratello, nelle loro case qui a Sulmona, la sera del 24 marzo del 1944…Vedo qui oggi tanti giovani, che sono partecipi, con tutta la passione dei loro anni, di questa straordinaria manifestazione… E a voi giovani ripeto l’invito che rivolgeva a tutti gli uomini il vostro grande poeta Ovidio: guardate in alto, rivolgete sempre gli occhi alle stelle; abbiate ideali, credete in essi e operate per la loro realizzazione. Questo è ciò che la mia generazione e la generazione dei vostri nonni vi trasmette, vi affida come messaggio che sono sicuro saprete onorare ed affermare sempre di più”.
[child-pages excerpt=”1″ sort_column=”post_title”]