Viaggi di Repubblica (2002)

Si cammina per tre giorni con lo zaino in spalla, dormendo all’aperto oppure al riparo d’una tenda. Si parte da Sulmona per arrivare a Campo di Giove e poi, attraversando la Majella, a Taranta Peligna: la meta da raggiungere è Casoli. Questi sono i luoghi dove nacque e combatté la Brigata Maiella, prima forza di liberazione di liberazione ad entrare a Bologna.

La marcia non è solo una manifestazione di anziani partigiani: tantissimi, infatti, sono i giovani che partecipano a questa iniziativa che, non a caso, è organizzata anche dagli studenti del Liceo Scientifico di Sulmona “Enrico Fermi”