Senza categoria

Premio Roberto Cicerone 2019

“…Che cosa non vi dobbiamo, cara gente d’Abruzzo? …Entravamo nelle vostre case…  Ma voi neppure accennavate a timore o prudenza: subito le vostre donne asciugavano i nostri panni al fuoco, ci avvolgevano nelle loro coperte, rammendavano le nostre calze logore, gettavano un’altra manata di polenta nel paiolo… Non c’era bisogno di passaporto per entrare in casa vostra, né valevano le leggi per la nazionalità e per la razza…”

Questa è la dichiarazione d’amore e di gratitudine che Alba de Céspedes, intellettuale italo-cubana, fece a quelle persone che, come Roberto Cicerone, senza esitazione alcuna, pienamente consapevoli di rischiare la propria vita e quella dei loro familiari, si spesero per aiutare, proteggere, ospitare, nascondere, vestire e sfamare coloro che fuggivano dalla furia nazi-fascista proprio come accadde a lei. Trovandosi in Italia dopo l’8 Settembre del 1943, fuggì da Roma per raggiungere le linee alleate e di quella esperienza di fuggiasca in Abruzzo ha lasciato la suddetta testimonianza che ci porta a riflettere sul nostro presente.

Contestualizzate storicamente l’esperienza di Alba de Céspedes e dite se attualmente ritenete vi siano persone dello spessore umano di quella  “…cara gente d’Abruzzo”.

Regolamento

  • Al concorso possono partecipare gli allievi della scuola secondaria di I e di II grado, individualmente o in gruppo, con elaborati e produzioni multimediali. I ragazzi della secondaria di I grado hanno la facoltà di esprimersi anche nell’area dell’educazione artistica.
  • Gli elaborati dovranno essere presentati o inviati con la dicitura “Opera a Concorso”, entro e non oltre il 9 marzo 2019 (viste le numerose richieste pervenute l’Organizzazione ha concesso la proroga della scadenza del Concorso precedentemente stabilita al 28 febbraio 2019) al seguente indirizzo: Associazione Culturale “Il Sentiero della libertà/Freedom Trail” Vico dei Sardi, 9 – 67039 Sulmona (AQ) o via e-mail: concorso Cicerone…
  • Un’apposita Commissione Giudicatrice, composta da docenti ed esperti nelle aree di concorso, il cui operato è insindacabile, valuterà i lavori ed assegnerà i relativi premi.
  • Agli autori degli elaborati, per la categoria della Secondaria di II grado verranno consegnati i seguenti premi, offerti dall’Associazione e dalla Famiglia di Roberto Cicerone
    • 300€ al primo classificato
    • 150€ al secondo classificato
    • 100€ al terzo classificato
  • Agli autori degli elaborati, per la categoria della Secondaria di I grado verranno consegnati i seguenti premi, offerti dall’Associazione e dalla Famiglia di Roberto Cicerone:
    • 200€ al primo classificato
    • 150€ al secondo classificato
    • 100€ al terzo classificato
  • La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi si effettueranno nel III Convegno sulla Resistenza Umanitaria che avrà luogo il 30 Marzo 2019.
  • I lavori presentati non saranno restituiti e potranno essere usati liberamente dall’Organizzazione per la promozione e la divulgazione delle proprie attività.
  • La partecipazione al Concorso comporta l’accettazione incondizionata del presente regolamento.